Webinar – cos’è, come organizzarlo e come usarlo per attrarre nuovi clienti?

La crescita di Internet negli ultimi anni è stata davvero impressionante. Lo dimostra il fatto che solo nel 2019, 4,39 miliardi di persone sono andate in rete, ovvero circa il 56% dell’intera popolazione mondiale. E ogni anno si registrano almeno diverse centinaia di milioni di nuovi utenti. Questa è la miglior dimostrazione del fatto che potenziare i metodi di web marketing permette di raggiungere nuovi clienti. Uno di questi metodi è il sempre più popolare webinar. Che cos’è e come si possono attrarre nuovi clienti con questo strumento?

Cos’è un webinar?

Se dovessimo attenerci alla definizione data da Treccani, il webinar è un “seminario condotto sul web”. In questo caso, la trasmissione utilizza la tecnologia streaming, ovvero con l’invio di informazioni in diretta: voce, immagine, slideshow e presentazioni. Grazie a questo, i partecipanti al webinar non devono essere fisicamente presenti al corso per partecipare attivamente. Possono farlo comodamente seduti in casa, in ufficio o in un caffè.

Ma i webinar si chiamano in diversi modi. Online si possono trovare termini come webcast, formazione online, trasmissione online, seminario online, riunione online o conferenza web. Indipendentemente dai nomi, lo scopo di questa idea rimane lo stesso, vale a dire che il presentatore condivide le sue conoscenze con i destinatari sul web.

Come sono organizzati i webinar?

Di base questo tipo di formazione a distanza può avvenire in vari modi, e molto dipende dal formato adottato, oltre che dall’oratore che tiene l’evento. Ma il punto comune a tutti i webinar è il fatto che il relatore condivide le sue conoscenze in diretta tramite la trasmissione di dati via Internet.

L’organizzatore del webinar utilizza di solito una presentazione, visualizzando e discutendo ciascuna delle diapositive. Spesso vengono utilizzate diverse tecniche per coinvolgere i partecipanti, ad esempio si pongono domande, si chiede di svolgere un compito semplice o si sottopongono sondaggi online da completare, i cui risultati vengono mostrati immediatamente sullo schermo. Grazie a queste trovate, il webinar diventa completamente interattivo, trasformando l’ascoltatore in un partecipante attivo. Di conseguenza, le conoscenze presentate vengono meglio assorbite dai destinatari.

Quanto tempo dura un webinar?

Indipendentemente da come si svolge il webinar, la cosa migliore è che non superi l’ora di durata. Ci sono però delle eccezioni a questa regola e dipende in gran parte dall’argomento trattato. In pratica, se l’argomento del webinar solleva una questione davvero importante e il presentatore è in grado di “vendere” le proprie conoscenze in modo attraente, la lezione online può durare fino a diverse ore. Questa situazione può verificarsi, ad esempio, nel caso di una conferenza durante la quale prendono parola diversi relatori o quando l’argomento è così interessante che i partecipanti hanno molte domande dopo la presentazione.

Come usare il webinar per scopi di marketing su internet?

Un altro problema è come utilizzare il webinar nel web marketing. Sappiate che questa modalità di comunicazione non viene utilizzata solo nell’industria del coaching o della insegnamento. Ne approfittano anche aziende che non hanno nulla a che fare con il mondo della formazione. Questo perché una caratteristica molto importante dei webinar è la sua accessibilità e facilità di trasferimento delle conoscenze.

Webinar come strumento di content marketing

Anche se molto dipende dall’oratore, senza dubbio la partecipazione a un incontro online è più interessante per il destinatario rispetto, ad esempio, alla lettura di articoli o libri. L’esperienza ha dimostrato che il materiale audiovisivo è molto più apprezzato rispetto al materiale testuale. Pertanto, le persone sono desiderose di partecipare ai webinar, anche se organizzati da aziende non necessariamente associate alla formazione. Come imprenditore, è possibile utilizzare questo tipo di incontri come parte del content marketing.

Pertanto, l’utilizzo dei webinar nelle vostre attività di marketing ha la stessa utilità di altre strategie di content marketing. Prima di tutto, fornite ai vostri clienti attuali e potenziali la conoscenza che stanno cercando. Allo stesso tempo, lo fate in un modo facilmente accessibile. Vi presentate anche come esperti, il che influenzerà positivamente l’immagine del vostro marchio. Inoltre, i webinar sono un canale di comunicazione aggiuntivo che rafforzerà la notorietà del vostro marchio presso il vostro pubblico.

Come conquistare clienti con i webinar?

Tutti questi vantaggi appena detti a volte sono difficili da misurare. Ma è possibile sfruttare l’efficacia dei webinar nell’acquisizione di nuovi clienti grazie ad una caratteristica interessante: la registrazione dei partecipanti. Praticamente ogni strumento per l’organizzazione di webinar consente di creare moduli di registrazione in cui chiunque voglia partecipare deve fornire il proprio indirizzo e-mail, e spesso anche un numero di telefono.

Selezione l’argomento giusto che interesserà il gruppo di destinatari che si vuole raggiungere, si ottengono i dati di contatto per i potenziali clienti. Potete inviare loro un’e-mail con un’offerta, contattarli telefonicamente o intraprendere altre azioni che trasformeranno una piccola informazione in un cliente.

Quali sono gli strumenti per l’organizzazione di webinar?

Ora sapete come usare un webinar per raggiungere i vostri obiettivi di business. La scelta dello strumento giusto per voi rimane una questione a parte. Fortunatamente, il potenziale di questa forma di comunicazione è stato notato dagli sviluppatori di software, per cui troverete molti strumenti interessanti per l’organizzazione di webinar.

LiveWebinar

Una di queste soluzioni è LiveWebinar. Si distingue dalla concorrenza per le molte caratteristiche che offre. Oltre alle opzioni standard, come la possibilità di mostrare diapositive, una finestra di chat, la possibilità di abilitare discussioni o di creare moduli di registrazione, è dotato anche di una finestra di dialogo che permette di disegnare grafiche a mano libera in tempo reale. Ha anche la possibilità di registrare l’intero webinar, che potrete scaricare e utilizzare in futuro.

La cosa interessante è che LiveWebinar permette anche di creare le proprie piattaforme di formazione. È inoltre possibile integrarlo con sistemi di automazione del marketing come HubSpot, MailChimp, ActiveCampaign, SalesManago e molti altri strumenti. Inoltre, è possibile integrarlo facilmente con la vostra piattaforma Slack o Moodle.

Potete avere tutti questi vantaggi in uno dei tre piani: Free, Pro e Enterprise. Quando si utilizza il piano gratuito, è possibile organizzare webinar per un massimo di 5 partecipanti, registrare massimo 2 ore, condividere lo schermo, creare sondaggi e fare attività di marketing. Il numero di funzionalità disponibili aumenta con l’acquisto di pacchetti più costosi, mentre per gli utenti più esigenti, LiveWebinar permette anche di adattare il piano alle proprie necessità.

GetResponse

GetResponse offre caratteristiche molto simili. L’unica differenza è che questo strumento può essere integrato con un numero maggiore di sistemi esterni, come WordPress, Shopify, Magento, PrestaShop o BigCommerce. Vale anche la pena notare la funzione che permette di creare una landing page, che si può utilizzare, ad esempio, per promuovere un webinar o creare una schermata finale con uno sconto per ogni partecipante.

A differenza di LiveWebinar, GetResponse non offre un piano gratuito. Dovrete pagare almeno 50 dollari al mese per il pacchetto più economico. È inoltre possibile utilizzare il pacchetto Plus o Professional, oltre a personalizzare l’offerta per soddisfare le proprie esigenze. Se scegliete quest’ultima soluzione, il prezzo sarà concordato con voi.

MyOwnConference

MyOwnConference è una soluzione molto popolare in tutto il mondo. Ogni anno viene utilizzata da circa 10 milioni di utenti che partecipano a un totale di oltre 880 mila webinar. Offre caratteristiche molto simili al LiveWebinar, con la differenza che la vista della stanza virtuale del webinar può essere visualizzata in una delle 16 lingue supportate dal servizio. Quindi, con la giusta organizzazione, è possibile tradurre i webinar in diretta per raggiungere utenti da diversi paesi.

Tuttavia, ciò che distingue MyOwnConference tra gli altri strumenti è la sicurezza. Gli autori hanno posto un’enorme enfasi su questo aspetto. Tutti i dati sono conservati in una delle 10 banche dati che soddisfano standard TIER III e superiori. Inoltre, l’intero sito web si basa su oltre 200 server, compresi 2 server basati su cloud. Tutto questo è una garanzia di affidabilità dei webinar e assicura anche che non vengano diffusi i dati raccolti sui partecipanti. 

Potete avere tutte queste caratteristiche in uno dei due piani – gratis e a pagamento. È possibile organizzare gratuitamente webinar per 20 partecipanti seguiti da un massimo di 3 presentatori contemporaneamente. Avrete un po’ più di opzioni con il piano a pagamento, il cui costo finale dipenderà dal numero di partecipanti per cui volete organizzare i webinar.

Webinar – una strategia innovativa per acquisire clienti

L’organizzazione di webinar è un ottimo modo per attirare nuovi clienti. È una forma di content marketing che sta diventando sempre più popolare e viene utilizzata da un numero crescente di imprenditori. Insomma, vale la pena provarli. E ricordate che se volete raggiungere destinatari stranieri, non dovete preoccuparvi delle traduzioni. Utilizzate il nostro semplice modulo e riceverete un’offerta gratuita per la traduzione o l’interpretazione. Siamo qui per aiutarvi!